• 100% grano italiano

    Leggi contenuto

    Una scelta identitaria: da oltre 20 anni coltiviamo rapporti solidi di fiducia e rispetto con i migliori agricoltori italiani. Questo ci garantisce, oltre le crisi e le fluttuazioni nazionali e internazionali, un controllo diretto delle filiere per un grano duro 100% italiano di qualità sempre eccellente. Nel 2003 siamo stati la prima azienda in Italia a ottenere le certificazioni “100% Grano Duro Italiano” e “km zero”.

  • Pasta ecosostenibile

    Leggi contenuto

    Ogni anno misuriamo l’impatto ambientale di ogni nostro pacco di pasta attraverso l’approccio LCA (Life Cycle Assessment): l’analisi del ciclo di vita, dal campo alla tavola, ci permette di misurare l’entità di anidride carbonica rilasciata dalle nostre filiere così da poter agire di conseguenza e riconsegnare al pianeta più ossigeno di quanto utilizziamo. Da queste analisi emerge che in particolare la nostra linea Etichetta Gialla è una delle paste con le migliori performance di sostenibilità ambientale in Italia, come certifica l’importante marchio internazionale EPD (Environmental Product Declaration), verificato da CSQA.

  • molino e pastificio

    Leggi contenuto

    Il grano della nostra pasta proviene per lo più da campi vicini al nostro molino, principalmente dal Centro Italia, e in parte dalla Puglia, dove possiamo conservarlo a Cerignola in silos di nostra proprietà. Evitiamo lunghi stoccaggi, lo maciniamo direttamente e lo lavoriamo nella stessa sede, così possiamo garantire la freschezza delle nostre farine e ridurre drasticamente l’impatto dei trasporti sull’ambiente.

  • Energia verde

    Leggi contenuto

    I nostri stabilimenti sono alimentati con sola energia da fonti rinnovabili. Investiamo inoltre nell’efficienza delle nostre macchine: le nuove tecnologie ci permettono infatti di ottenere risultati migliori riducendo progressivamente consumi ed emissioni. Entro il 2030, tutte le automobili aziendali saranno 100% elettriche e, anche grazie a nuove forme di smart working, il 100% della mobilità casa-lavoro del nostro staff sarà sostenibile.

Ascolta le parole del nostro Presidente Pierantonio Sgambaro per sentire tutto lo spirito di questa piccola grande azienda, e famiglia, italiana.

Rigenerare per non pesare

Il nostro modello di economia responsabile prevede un piano dettagliato per catturare e conservare più anidride carbonica di quella emessa durante il ciclo di vita della nostra pasta.

  • Bosco
    limite

    BoscoLimite_quadrato

    Dal 2011 abbiamo sostenuto la creazione di una nuova foresta per la produzione di acqua pulita in provincia di Padova: oltre 2.300 alberi di 15 specie diverse, selezionate per ricreare l’ambiente tipico della foresta padana.

    Scopri di più
    Leggi contenuto
  • Blue
    Valley

    BlueValley_quadrata

    Dal 2013 siamo impegnati nella tutela del prezioso ecosistema della laguna veneta attraverso la gestione sostenibile delle valli da pesca di Venezia.

    Leggi contenuto
  • Carbomark

    Carbomark_quuadrata

    Dal 2015 ci prendiamo cura della crescita sana e pulita delle foreste venete di Mel e Luisiana, oltre 600 ettari di boschi tra Vicenza e Belluno.

    Leggi contenuto
  • Enego
    dopo Vaia

    Energo_quadrato

    Dal 2020 ci siamo occupati della ricostruzione delle foreste distrutte dalla tempesta Vaia in provincia di Vicenza con l’impianto di quasi 2.400 nuovi alberi.

    Scopri di più
    Leggi contenuto
  • Parco Nord
    Milano

    ParcoNord_quadrato

    Dal 2020 sosteniamo la creazione di una food forest nel centro di Milano nell’ambito del progetto di riqualificazione dei quartieri della periferia a nord del capoluogo lombardo.

    Scopri di più
    Leggi contenuto
  • Ciclovia Treviso
    Vicenza

    Ciclovia_quadrata

    Dal 2021 siamo impegnati nell’impianto di nuovi alberi per ombreggiare la nuova ciclovia che collega due delle più belle città del Veneto, lungimirante progetto di mobilità e turismo sostenibili.

    Scopri di più
    Leggi contenuto
  • Bosco Fontaniva
    e
    Parco Fiume Brenta

    BoscoFontaniva_quadrata

    Dal 2022 partecipiamo alla creazione di nuove bellissime foreste tra le città di Bassano del Grappa e Padova lungo il fiume Brenta.

    Scopri di più
    Leggi contenuto
  • Saja
    e
    Bosco San Lio

    BoscoSanLio_quadrata

    Dal 2022 anche in Sicilia stiamo accompagnando la nascita di nuovi boschi con finalità educative e di food forest per la produzione di cibo sostenibile.

    Scopri di più
    Leggi contenuto

Carta conta!

Il packaging della nostra pasta Etichetta Bio è in 100% carta vergine. La rivoluzione verde è davvero iniziata perché l’imballaggio in carta è ecologico solo se la carta è della miglior pasta!

  • 100% Carta
    riciclabile

    Carta da fibra cellulosica 100% vergine: pap 22 / raccolta carta

  • Cert. aticelca
    501/2019

    Riciclabile in livello A
    con scarto inferiore al 10%

  • Certificazione
    Fsc

    100% da foreste e filiere
    gestite responsabilmente

  • Acquapack

    Inchiostri e colle all’acqua
    per zero emissioni

  • Terpap

    Carta naturale robusta, flessibile e ad alta tenuta

Benessere naturale
e condiviso.

Sostenibilità ambientale ma anche sociale: le nostre filiere mettono il benessere delle persone al primo posto. Dagli agricoltori ai nostri maestri mugnai e pastai, fino a te che porti la nostra pasta sulla tua tavola.

  • Ricerca e sviluppo secondo un preciso piano di responsabilità alimentare, ambientale e sociale

  • 25 anni di collaborazione con le cooperative agricole italiane

  • Solo accordi diretti con gli agricoltori nazionali

  • Selezione dei grani italiani migliori per qualità e resa

  • Garanzia di forniture costanti nel tempo e nella qualità

  • I Field Good: piano di monitoraggio della salute dei campi

I Field Good.
Tutto filiera liscio.

  • Il mercato del grano è soggetto a crisi e fluttuazioni: quantità e qualità della materia prima sono variabili per cui un anno di raccolto non è mai uguale all’altro, con un margine di incertezza che toglie serenità all’intera filiera.

  • Per questo, insieme a CybeleTech, Sgambaro ha avviato I Field Good, un innovativo progetto di monitoraggio dei campi. Primo partner è la Cooperativa La Pineta di Cerignola in Puglia, 4.500 ettari nel cuore della migliore area produttiva di grano duro italiano.

  • I Field Good è un servizio prezioso per gli agricoltori: grazie a grandi volumi di dati satellitari e meteorologici, offre indicazioni precise per migliorare la resa e la qualità del raccolto, con importanti e positive ripercussioni sociali, ambientali e nutrizionali, dal campo fino alla tua forchetta.